Turismo

Torino ha un enorme potenziale ancora inespresso sul fronte del turismo che può trasformarsi in un volano di sviluppo del territorio. Sono però necessarie alcune condizioni: un’offerta di prodotto qualificata e meno generalista, la proiezione e la promozione internazionale, l’individuazione di settori strategici quali il sistema metropolitano alpino, l’enogastronomia, il comparto congressuale. In quest’ottica sarà essenziale il rilancio dello scalo aeroportuale di Caselle. I grandi eventi devono tornare ad essere un punto di forza per accendere i riflettori nazionali e internazionali su Torino: Terra Madre Salone del Gusto, il Salone del Libro, le Universiadi saranno assi portanti del territorio nei prossimi anni.